TERZA DOMENICA DI OTTOBRE: SAGRA DE LU “PORCU MEU” A MURO LECCESE

Come ogni anno la terza domenica di ottobre (quest’anno 20 e 21 ottobre) si svolge a Muro Leccese, una cittadina a pochi chilometri da Maglie e dal nostro B&B Casa di Anita, la Sagra de lu Porcu meu“.

Sembra che l’estate nel Salento non sia ancora finita e le sagre di autunno lo testimoniano. Forse sono proprio quelle in cui c’è maggior intreccio fra i locali e i turisti perchè non affollate come quelle dell’estate. Il buon odore della carne di maiale arrostita si diffonde per tutte le vie del paese e ti fa da guida per assaporare le prelibatezze culinarie, gli accostamenti che il maiale permette.

Cosi si va dall’arrosto alla carne lessa (detto il “lesso”), per finire con gli spiedini. Tutto allietato da un’ottima musica e vino da bere.

Da dove nasce la Sagra de lu Porcu meu?

Si narra che un allevatore avesse così tanti maiali (li puerci, nel dialetto salentino) da dover sempre ampliare il loro recinto. Un giorno, durante un fortissimo temporale, per paura che potessero ammalarsi stando fuori il pastore pensò bene di portarli dentro casa dove aveva un grande forno a legna. Così decise di farli asciugare pian piano al caldo del forno. Fu così che i maiali furono cotti a fuoco lento, come l’ottima carne che si trova girando per le strade di Muro durante la terza domenica di ottobre, giorno della Sagra de “lu Puercu meu”.

Sagra e Musica: il Programma e la Pizzica

Non può non esserci nel Salento una sagra che non venga accompagnata dalla musica, ed in particolare dalla blasonata e ormai internazionale musica salentina: la Pizzica.

Sabato 20 Ottobre partirà la sagra alle ore 19 con l’apertura degli stand enogastronomici e la buona musica popolare salentina la farà da padrone con “Trio Salento” (Nichil, Panico, Litti) in prima serata, seguiti dagli “Alla Bua“. Fino a notte si potrà ballare e farsi pizzicare dalla Taranta.

Domenica 21, invece, si parte dalla mattina alle 8.00 con la fiera per le vie del paese, seguita alle 17.00 con la storica cuccagna de lu Puercu meu. In serata ancora spazio al palato con gli stand enogastronomici che riaprono per assaporare l’ottima carne di maiale cucinata in tutti i modi. La pizzica salentina sarà la protagonista della serata finale: si inizia con “Li Cumpari”, a seguire Cesare dell’Anna, per poi chiudere con il gran finale degli “Opa Cupa”.

Ottobre è un periodo ottimale per prenotare la tua vacanza nel Salento. Nel nostro B&B Casa di Anita le camere hanno un costo a partire da 25€ a persona per notte. In più, è il periodo ideale per godersi le nostre offerte, come il percordo benessere nel centro convenzionato dove è possibile coccolarsi in un percorso SPA ad accesso esclusivo della durata di 90 minuti.

Vieni a trovarci, il relax è assicurato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *